GLI ACCORDI DI BRUXELLES E PECHINO

Dopo un anno difficile si apre uno spiraglio per i mercati europei. Trascorsi 7 anni si è raggiunta tra #Bruxelles e #Pechino un’intesa politica sui #negoziati, considerando che la Cina nel #2020 è diventata il primo partner commerciale UE superando gli USA.
In prima battuta l’accordo permetterà alle aziende di investire in Cina senza dover passare da una joint venture con un’impresa locale. In seconda battuta le aziende potranno competere in modo indipendente in settori come l’assistenza sanitaria privata, i servizi cloud e i servizi finanziari.
L’obiettivo ulteriore dei paesi UE sarà quello di ottenere una maggior #trasparenza negli aiuti governativi cinesi alle imprese.
Grazie a questa intesa il settore #automotive, maggiormente colpito dagli effetti della pandemia, potrà auspicare a una ripresa nel medio termine.
D’altro canto l’amministrazione Biden, che auspicava a un dialogo con Bruxelles, potrebbe non vedere di buon occhio questo accordo. Nel frattempo, a breve, l’asse commerciale tra Pechino e Bruxelles vedrà la sua ratifica ed entrata in vigore per il 2022.
Per tutti gli aggiornamenti del 2021 Stay tuned!!


DECARBONIZZAZIONE E GREEN ECONOMY

28/06/21

Sembra un paradosso ma il rilancio di una green economy sembra invece avere dei risvolti meno green di quello che si possa pensare. Ebbene sì, uno dei metalli che avrà un maggiore impiego sarà proprio l’alluminio, insieme all’alluminia e la bauxite. Peccato che la produzio

Read more All Events


Rincari dei prezzi e impatto sui metalli – Chiusura 1° Semestre 2021 e Nuove stime di andamento dei prezzi

27/05/21

Per partecipare compila il modulo di iscrizione: SCHEDA _24 giugno 2021 update Apertura con: Dott. Fabio Di Folco Managing Dir

Read more Tutti i seminari